Gestire PostgreSQL con LibreOffice Base

Per gestire PostgreSQL con LibreOffice Base è relativamente semplice.
La prima cosa da fare è procurarsi un driver JDBC che, per chi non lo sapesse, stanno ai database come i driver per le stampanti stanno alle stampanti.
Se siete su windows ed avete installato Postgres il programma di installazione ha già fatto tutto per voi se invece siete in linux avendo maggiore flessibilità dovete organizzarvi da soli, i passi da fare sono i seguenti :

  1. Innanzitutto procurarvi il driver qui: http://jdbc.postgresql.org/download/postgresql-9.3-1101.jdbc41.jar.
  2. Posizionatelo in una directory a vostra scelta, se avete la mia stessa versione di JAVA potete metterlo in: “/usr/lib/jvm/java-7-oracle/jre/lib” ma non è obbligatorio e va bene un qualsiasi altro percorso di vostro gradimento.
  3. Registratelo in LibreOffice, per questo fate partire una qualsiasi funzionalità di LibreOffice (anche il solito calc per esempio) andate sul menù “strumenti” scegliete “opzioni” e poi dall’albero di voci che trovate a sinistra selezionate  “LibreOffice” e poi “Avanzato” nella finestra che vi viene proposta c’è un bottone con l’etichetta: “Percorso Classe” premetelo e avrete un ulteriore finestra dove dovete premere il bottone “Aggiungi Archivio” qui dovete inserire il percorso completo del driver jdbc, se avete fatto come me vi basta inserire:
    /usr/lib/jvm/java-7-oracle/jre/lib/postgresql-9.3-1100.jdbc41.jar

    altrimenti inserite il percorso che avete scelto nel passo 2. Chiudete tutte le finestre premendo i relativi bottoni di conferma.

A questo punto se siete su LINUX: potete fare partire Base selezionate l’opzione “collega ad un database esistente” e poi dall’elenco a discesa che vi viene proposto scegliete il database JDBC a questo punto vi viene presentata una finestra con due campi di testo, in quello con l’etichetta: “URL della sorgente dati” (che propone il prefisso jdbc:)  dovete inserire:

postgresql://<nome server>/<nome db>

(inserire come <nome server> e <nome db> i valori opportuni per la vostra installazione) mentre in quello con l’etichetta: “Classe di Driver JDBC” dovete inserire:

 org.postgresql.Driver

poi selezionando avanti vi viene chiesto il nome dell’utente e se questo abbia una “password necessaria” mettete i dati della vostra installazione, per le installazione di prova di solito si usa come utente “postgres”,  indicate che c’è una password da chiedere e premendo fine viene chiesto un nome da assegnare al file ods che stiamo creando, una volta indicato quest’ultimo dato, la base dati viene registrata in LibreOffice e poi viene aperta e quindi viene chiesta la password dell’utente indicato (nel caso appena fatto: ‘postgres’) dopo aver indicato finalmente il nostro ultimo dato Base partirà e vi aprirà le porte di Postgres.

In Windows invece, fate partire Base e dopo aver selezionato l’opzione “collega ad un database esistente” scegliete “Postgres” poi nella finestra che vi viene presentata proseguendo nell’ operazione, a discapito dell’etichetta presentata: “URL della sorgente dati”, quello che si deve inserire sono le parole chiave: host, dbname ed eventualmente port con l’assegnazione del relativo valore, ad esempio:

host=scuola247.fulcro.local dbname=scuola246 port=5432

alla richiesta di username e password si deve rispondere con i valori appropriati per la propria installazione di postgres , con il bottone “Connessione di prova” si possono verificare i dati inseriti ed eventualmente modificarli prima di salvare il file con estensione .ods di LibreOffice Base.
A questo punto si possono usare i dati di Postgres alla pari di quelli nativi di Base.

Alla prossima

Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *