Windows 10: il menu start non appare più (spesso dopo un aggiornamento)

Mi è successo recentemente che lo start menu del mio nuovo Windows 10 non funzionasse più.
Non ho la certezza che il fatto sia legato ad un aggiornamento di windows update ma la ragionevole sicurezza sì.Ora il fatto è veramente noioso perché quello che prima veniva fatto con un click ora ti costringe a fare i salti mortali con triplo avvitamento e doppio carpiato all’indietro.
Ho sudato un bel po’ per riuscire a mettere a posto il computer e scrivo quest’articolo nella speranza che a qualcuno di voi possa fae risparmiare un po del tempo che io ho dovuto buttare dalla finestra, è il caso di dirlo, di windows.
Il rimedio che molti, sul web, suggeriscono è quello di forzare un repair di tutte le app con il comando powershel dato da una finestra fatta partire in modalità amministrativa:

Get-AppXPackage -AllUsers | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register “$($_.InstallLocation)\AppXManifest.xml”}

Però quello che con me ha funzionato è stato, semplicemtente, nel caro vecchio registry aggiungere una voce DWORD nel percorso:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\ ImmersiveShell\Launcher

nominandola:

UseExperience

Il valore di default, cioè: ‘0’, va benone, e quindi dopo aver fatto il tutto non vi resta che riavviare.
Valgono le solite raccomandazioni per la modifica del registry, che sostanzialmente si può riassumere in: fate il backup prima di toccare qualcosa.

Alla prossima
Andrea

 

 

35 risposte a “Windows 10: il menu start non appare più (spesso dopo un aggiornamento)”

  1. If saving 2 weeks a steroid in a proverbial, you would do 4 hours a time, integument 2 generic cialis online dispensary the mв…eв…tв…OH corrective insulin in the dosage in place of each liter. cheapest viagra Lomcob cwtehc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *