Non sudare con sudo

Per i più pigri fra noi:

Vi scoccia dover ridigitare la password quando dovete usare il comando sudo ?

Ebbene da oggi ne potete fare a meno.Il comportamento di sudo viene disciplinato dal file di configurazione:

/etc/sudoers

Per modificare questo file però è sconsigliato usare direttamente il nostro editor di fiducia perché nel caso di un errore potremo compromettere la possibilità di elevare i privilegi del nostro utente al livello necessario all’amministrazione della nostra macchina tagliandoci fuori dalla possibilità di amministrarla.
Per evitare errori è quindi consigliato l’uso di “visudo” con il consueto sudo anteposto:

sudo visudo

In questo modo verrà avviato l’edit di “/etc/sudoers” con l’editor configurato, nel caso di ubuntu “nano”, e all’uscita prima di aggiornare il file verrà fatto un controllo della sintassi e se c’è un errore il file non verrà aggiornato.
Una volta capito come entrare in sicurezza nell’edit del suddetto file dobbiamo solo trovare una riga del tipo:

%sudo   ALL=(ALL:ALL) ALL

che indica che il gruppo sudo può eseguire tutti i comandi e trasformarla in:

%sudo   ALL=(ALL:ALL) NOPASSWD: ALL

indicando che l’uso di sudo è possibile anche senza dover ridigitare la password.

Alla prossima pigroni !

Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *