Installare PostgreSQL su Ubuntu

L’installazione di PostgreSQL in Ubuntu è molto facilitata dal fatto che il nostro beneamato Database Server è presente nei repository Standard per cui basta semplicemente lanciare il comando:

sudo apt-get install postgresql postgresql-contrib

La semplicità purtroppo però non è sinonimo di completezza; infatti così facendo non verrà installato il supporto NLS (National Language Support) In sostanza, nonostante abbiamo avuto cura di installare ubuntu in italiano, non avremo nessun messaggio in italiano dal nostro database server e questo, badate bene, nonostante tutto sia al suo posto, infatti dal nostro tools preferito: pgadmin o psql, facendo un:

SHOW lc_messages

avremo come risultato:

"it_IT.UTF-8"

Quindi eseguendo il comando:

select pippo

avremo come risultato:

ERROR: column "pippo" does not exist
LINE 1: select pippo
 ^
********** Error **********

ERROR: column "pippo" does not exist
SQL state: 42703
Character: 8

mentre quello che ci si aspettiamo è:

ERRORE: la colonna "pippo" non esiste
LINE 1: select pippo
 ^
********** Error **********

ERRORE: la colonna "pippo" non esiste
SQL state: 42703
Character: 8

Per installare PostgreSQL con il supporto perla nazionalizzazione la cosa più veloce da fare è di fare riferimento ai repository di postgres per ubuntu.
La cosa si risolve nel creare un file che chiameremo pgdg.list nell’elenco dei rpositori di APT con un semplice:

sudo su
echo "deb http://apt.postgresql.org/pub/repos/apt/ <version>-pgdg main" > /etc/apt/sources.list.d/pgdg.list

“sudo su” serve perchè l’unico abilitato a scrivere nella directory /etc/apt/sources.list.d è appunto root.
Al posto di <version> bisogna aver cura di sostituire il nome in codice della versione LTS di ubuntu voluta quindi:

per la 18.04 indicheremo bionic
per la 16.04 indicheremo xenial
per la 14.04 indicheremo trusty
per la 12.04 indicheremo precise

Ad esempio volendo lavorare con la 18.04 la riga da aggiungere sarà:

sudo su
echo "deb http://apt.postgresql.org/pub/repos/apt/ bionic-pgdg main" > /etc/apt/sources.list.d/pgdg.list

non metto la mano sul fuoco ma per le versioni intermedie dovrebbe andare comunque bene la versione LTS precedente.
Bisogna quindi aggiungere la firma digitale dei repository appena aggiunti al sistema con:

wget --quiet -O - https://www.postgresql.org/media/keys/ACCC4CF8.asc | sudo apt-key add -

una volta sistemati i repository dobbiamo indicare a ubuntu di aggiornare la lista dei pacchetti con un bel:

sudo apt-get update

e quindi possiamo finalmente dare il sospirato:

sudo apt-get install postgresql postgresql-contrib

che a questo punto installerà PostgreSQL con tutto quello che ci serve.

Se vi collegate dall’esterno della macchina su cui avete installato il nostro beniamino ricordatevi di seguire anche la guida:

PostgreSQL: la prima connessione

Alla prossima
Andrea

29 risposte a “Installare PostgreSQL su Ubuntu”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *