Ubuntu 16.04 LTS: Installazione di PostGREST con NGINX

Per installare PostgREST, per semplicità impersoniamo l’utenti root con:

sudo su

Leggi tutto “Ubuntu 16.04 LTS: Installazione di PostGREST con NGINX


Ubuntu 16.04 LTS: Installare PgAdmin 4 in server mode

pgAdmin 4 fin dalla sua comparsa non ha entusiasmato nessuno per le performance, anche perchè lo si usava nello stesso modo di pgAdmin III.

La mia personale considerazione è che il gruppo di sviluppo di pgadmin abbia creato la possibilità di far funzionare pgAdmin come applicazione desktop per dare il tempo di capire che invece va’ usato come un’applicazione web.
Vediamo quindi come installarlo “nativamente” e poi ciascuno farà le proprie considerazioni. Leggi tutto “Ubuntu 16.04 LTS: Installare PgAdmin 4 in server mode”

NGINX utility per la gestione dei siti

Nonostante NGINX somigli molto a Apache come struttura di directory di configurazione si sente la mancanza di quei piccoli comandi a cui ci ha abituato per abilitare e disabilitare un sito per elencare i siti disponibili ecc..
Girando per il web ho trovato questa utility da github a questo indirizzo:

https://github.com/pyghassen/nginx_modsite

potete scaricarla e metterla, ad esempio su:

Metti su /usr/local/sbin/nginx_modsite

Non è specificato nulla riguardo alla licenza ma visto la maniera in cui è pubblicata si può desumere che l’autore la voglia condividere.

Lanciando il comando senza parametri viene visualizzato un testo di aiuto a cui non è necessario aggiungere nulla:

Usage: nginx_modsite [options]
Options:
 <-e|--enable> <site> Enable site
 <-d|--disable> <site> Disable site
 <-l|--list> List sites
 <-h|--help> Display help

If <site> is left out a selection of options will be presented.
 It is assumed you are using the default sites-enabled and
 sites-disabled located at /etc/nginx.

Buon divertimento

Andrea

Ubuntu 16.04 LTS: Installare l’ultima versione di Nginx

Non sempre nei repository ufficiali abbiamo l’ultima versione di Nginx, i motivi sono da ricercare nella politica delle varie distro riguardo la gestione dei pacchetti e questo non è il momento di discuterne diciamo che è così e vediamo come rimediare:
Quello che dobbiamo fare è aggiungere i repository del PPA di ubuntu che si occupa di rimediare alla faccenda, pèossiamo aggiungere i repository direttamente nel file:

sudo add-apt-repository ppa:nginx/stable
sudo apt-get update

Ricordiamo di aggiornare la cache dei nostri repository con:

sudo apt-get update

A questo punto l’installazione è come al solito:

apt-get install nginx

Alla prossima

Andrea

IPMI remote console applet bloccata per problemi di sicurezza

Alle volte l’applet java per collegarsi alla console, scaricato dall’interfaccia IPMI di gestione remota di un server (nel mio caso SUPERMICRO) inspiegabilmente non viene eseguita per problemi legati alla sicurezza, o almeno questo è quello che si deduce dagli scarni messaggi di errore del sistema.

Segnalo che molte volte ho risolto semplicemente cancellando dalla cache l’applet in questione e costringendo il sistema a riscaricarla.

Per i sistemi windows la cancellazione della cache si può fare dall’applet java del pannello di controllo, nella scheda generale (che dovrebbe essere quella visualizzata appena aperto l’applet ) premere il bottone “impostazioni” e in seguito il bottone “elimina file ..” selezionare quindi eventuali opzioni aggiuntive (quelle selezionate di default vanno bene) e poi confermare con il bottone ok.

Per gli altri sistemi la procedura è simile nel dubbio consultare “San Google” …

Ciao
Andrea