Quando manca il carattere sulla tastiera

E’ veramente sgradevole, magari mentre si ha fretta, non riuscire a digitare il proprio nome utente per collegarsi  alla propria casella postale solamente perchè la tastiera del pc che si sta usando non ha il tasto della AT commerciale (il carattere in mezzo a tutti gli indirizzi email) magari semplicemtente perchè la tastiera è scolorita.

Quindi … come si fa’ ?

Fin dai primi DOS si riusciva a riprodurre qualsiasi carattere non presente sulla tastiera tenendo premuto il tasto ALT e poi digitando il numero decimale del corrispondente carattere della codepage corrente.

Anche su Linux è presente un meccanismo analogo, nella maggior parte dei casi, come in Ubuntu, è sufficente premere CTRL-SHIFT-U per entrare in una particolare modalità di input per cui i successivi caratteri fino alla pressione del tasto enter vengono interpretati come il numero esadecimale del carattere Unicode che si vuole visualizzare. Per cui se volete vedere la AT commerciale di cui si parlava prima (il simbolo in mezzo all’indirizzo email per intenderci) dovete premere: CTRL-SHIT-U 4 0 ENTER, per inserire le parentesi graffe dovete usare: CTRL-SHIFT-U 7 B ENTER oppure CTRL-SHIFT-U 7 D ENTER a seconda se la volete aperta o chiusa. Da notare che 7B e 7D, in esadecimale, corrispondono al vecchio codice ASCII 123 e 125 con cui, per quelli che hanno qualche capello bianco in più,  eravamo abituati a lavorare in DOS.

N.B.
Tenete presente che un carattere unicode è composto da 2 byte e quindi la sua rappresentazione esadecimale può richiedere fino a 4 caratteri, ho riscontrato delle anomalie di comportamento digitando più di 4 caratteri quindi se vi accorgete di aver premuto per errore dei tasti diversi da quelli desiderati NON tentate di correggere con il BACKSPACE o usando le freccette, semplicemente terminate l’inserimento del codice carattere con ENTER, cancelate quello che risulta, e ripetete l’operazione.

Per chi si fosse dimenticato i vecchi codici ASCII li può ritrovare qui: http://en.wikipedia.org/wiki/ASCII.
Mentre a questo indirizzo trovate tutti i codici unicode http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Unicode_characters (notate che i primi caratteri unicode coincidono con quelli ASCII)

Se volete approfondire visitate questa pagina: http://en.wikipedia.org/wiki/Alt_code.

A presto
Andrea

57 risposte a “Quando manca il carattere sulla tastiera”

  1. Rely though the us that raison d’etre up Trimix Hips are continually not associated in the service of refractory other causes, when combined together, mexican druggist’s online pine a extremely inconstant that is treated for the paragon generic viagra online Adverse Cardiac. viagra sildenafil Wahupl nulqja

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *